Arrestati due cinquantenni bresciani

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/08/2017 alle ore 07:30.
Arrestati due cinquantenni bresciani 4
Arrestati due cinquantenni bresciani 4

Da diversi giorni i Carabinieri della Stazione di Manerba del Garda, per contrastare il fenomeno dei furti su autovetture, stavano tenendo d’occhio i parcheggi dei vari porti e spiagge della zona.

Domenica scorsa nel pomeriggio le forze dell'ordine hanno notato un'utilitaria con a bordo un uomo e una donna che utilizzando dei trasmettitori radio appositamente tarati per emettere frequenze di disturbo nei confronti dei telecomandi per chiudere le portiere delle autovetture, facevano in modo che gli ignari proprietari lasciassero i mezzi aperti.

In tal modo, senza commettere alcuna effrazione, potevano tranquillamente rovistare all’interno asportando denaro e oggetti vari.

Al Porto Torchio sotto gli occhi dei Carabinieri la coppia si è impossessata di un paio di pantaloni e di un cappello dall’interno di un’auto parcheggiata e hanno rovistato all’interno di altro veicolo senza rubare nulla.

Sono stati sottoposti a giudizio direttissimo del Tribunale di Brescia che ha conalidato l'arresto con obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Sono stati inoltre sequestrati 3 disturbatori di frequenza del tipo “jammer” ne vari attrezzi da scasso.

Economia

Sanità