Bodypainting a Garda

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/06/2017 alle ore 08:35.
Bodypainting a Garda 4
Bodypainting a Garda 4

Torna sul Lago di Garda il Campionato Italiano dei Corpi Dipinti. La manifestazione, giunta alla 12^ edizione,  si svolgerà sabato 17 e domenica 18 giugno sul lungolago Regina Adelaide di Garda con numeri da record. Saranno oltre 80 i team, ognuno formato da due artisti e una modella, provenienti dalla Sicilia, Campania, Piemonte e Friuli, ma anche dalla Francia e dalla Germania.

Al termine delle due giornate all’insegna del colore si conosceranno i Campioni Italiani di 5 categorie: Pennello & Spugna, Facepainting, Aerografo, Effetti Speciali, e, ulteriore novità, Team Mista. Nonché i vincitori della categoria Amatori, per chi si avvicina per le prime volte a quest'arte.

Due i temi scelti per questa edizione: "Re e Regine" per la prima giornata, e "L'arte salverà il mondo" per la seconda. La giuria sarà composta interamente da già Campionesse Italiane: Marzia Bedeschi, Benedetta Carugati, Marilena Censi e Francesca Tariciotti. Al loro fianco, anche una Commissione Artistica. A presentare gli spettacoli serali, Elisabetta Del Medico, volto noto del piccolo schermo.

Importante per il successo di questa edizione, la disponibilità dell'Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Davide Bendinelli, e la ferma e convinta volontà dell'Assessore Ivan Ferri. La città che da' il nome al Garda, sarà quindi la nuova Capitale Italiana del Bodypainting, al centro del progetto Bodypainting’s friends. "Si tratta di un circuito di contest di quest'arte - precisa Enrico Bianchini, il produttore dell’evento -. Sono circa una decina i concorsi in Italia che aderiscono al circuito del Campionato Italiano, dove noi saremo presenti per consegnare ai vincitori l'attestato di partecipazione gratuita alla finale dell'edizione successiva”.

Come sempre, grande attenzione sarà dedicata anche quest’anno ai numerosi fotografi e operatori video, che avranno a disposizione set appositi per immortalare immagini fantastiche ed irripetibili delle opere viventi ‘miscelate’ con le splendide bellezze naturali del lago di Garda. “Anche qui i numeri sono in netta crescita. In questa edizione supereremo le 100 iscrizioni - precisa il responsabile di questo settore del Festival, Andrea Perìa -. E' molto importante dare spazio a questa sezione, perché alla fine, di questa splendida arte, rimangono solo le immagini, che grazie ad internet fanno il giro del mondo in pochissimi minuti, essendo fra l’altro le più apprezzate dai cybernauti”.

Per i fotografi del Campionato, ma anche per quelli che parteciperanno ai contest inseriti nel circuito, non mancherà il concorso fotografico nazionale "Colore sulla Pelle 2017". Entro il 10 dicembre andranno inviate le foto, e nei giorni successivi al Natale, il 27 e 28 dicembre, vi sarà la cerimonia di premiazione per i vincitori delle tre categorie e della più bella foto di ogni singolo concorso. Un appuntamento importantissimo, che si affiancherà alla novità 2017 del Campionato Italiano dei Corpi Dipinti: il Galà del Bodypainting. "E' un progetto che stiamo elaborando in questi mesi - spiega Tiziana La Monica, da quest'anno nello staff del Festival -. Vi parteciperanno solo artisti invitati, e le regole di ammissione e di partecipazione sono allo studio del nostro circuito. Non vediamo l'ora di poterle rendere note a tutti".

Il Festival, come ogni anno, non sarà solo contest. Varie le azioni collaterali che arricchiranno il programma della kermesse. Dai workshop di importanti insegnanti che si terranno nei giorni prima del Campionato, all'Hollywood Bodypainting Party, la notte del 17 giugno, nella nota discoteca con splendida vista sul lago, a varie attività nel corso delle due giornate: un corner del Parco Natura Viva, in cui alcuni artisti dipingeranno gratuitamente i volti dei bambini con degli splendidi animali; un set fotografico della Flover, per risaltare maggiormente le opere viventi; un angolo informativo del Parco Giardino Sigurtà; un punto espositivo della Superstar, la nota marca olandese produttrice di colori per il bodypainting; la sfilata di splendide modelle con dipinte le creazioni di gioielli della Ielpo Collection; photo point con Prezzemolo, la mascotte ufficiale di Gardaland, in collaborazione con l'infopoint Excellence of Lake Garda; gli omaggi ad artisti e fotografi di una bottiglia di vino offerta dalla Cantina di Castelnuovo del Garda e di una di aceto IGP della ditta gardesana Pircher sas; la mostra fotografica presso il Bar Riviera, nella centralissima Piazza del Municipio; i due grandi momenti di ritrovo artistico post Campionato, entrambi al Giardino delle Rane.... quando le ore si faranno piccole piccole, e l'adrenalina comincerà a svanire.

 

Oltre al patrocinio del Comune di Garda, della Regione Veneto e del Consorzio Lago di Garda Veneto, l'iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto di eccellenza “Piano integrato per la promozione e la valorizzazione del Lago di Garda” ex art. 1, c. 1228 della L. 296/2006 con il finanziamento del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo. L'Italian Bodypainting Festival si pregia inoltre del sostegno di importanti aziende come AGSM, AMIA e Galvani Trading, e dell'apporto della ProLoco di Garda

Economia

Sanità