"C'è scritto vetro, ma se ne fregano"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16/05/2017 alle ore 17:14.
"C'è scritto vetro, ma se ne fregano" 2
"C'è scritto vetro, ma se ne fregano" 2

Abbandono indiscriminato di rifiuti vicino alle campane del vetro, sulla strada della Sabbionara, nella frazione di Colà di Lazise. Non solo vetro: sono le campane del tutto. Non è la prima volta che si assiste a uno scempio di questo tipo. Questa campana, però, a differenza di molte altre collocate in paese, si trova in una zona più «nascosta», buia e priva di telecamere di videosorveglianza. «Sono molti – hanno commentato i residenti – quelli che abbandonano i rifiuti vicino alla campana.

Ora la stagione è appena iniziata, ma in estate si assiste realmente all’abbandono completo di quella zona. La gente passa e lascia i rifiuti, spesso misti, degradando l’area e non rispettando le leggi». La rabbia dei residenti delle frazioni inizia a farsi sentire, perché sono diverse le persone che non rispettano il paesaggio e abbandonano i rifiuti. Da non dimenticare, a fine marzo, il motorino abbandonato dietro alla campana del vetro vicino alle terme di Colà. «Spesso – hanno raccontato i residenti – troviamo addirittura le bottiglie del vetro, a fianco alla campana. Questo sembra essere più un dispetto.

Ci sono le persone poco educate, è vero, però c’è anche da dire che Pacengo e Colà sono lasciate “libere”, non ci sono molti controlli, mentre Lazise è pieno di telecamere e non è giusto». Stanchi di sentirsi cittadini di «seconda classe» iniziano a farsi sentire i residenti, chiedendo che vengano presi seri provvedimenti. Una vera richiesta di aiuto da parte di questi residenti che si muovono solo per il bene del loro paese.

Da Garda Week del 28 aprile

Economia

Sanità

Politica