Documenti falsi per comprare alcolici

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02/08/2017 alle ore 12:58.
Documenti falsi per comprare alcolici 2
Documenti falsi per comprare alcolici 2

Quando la scorsa notte una pattuglia della Stazione dei Carabinieri di Lazise che stava sorvegliando il territorio all’altezza della Strada Gardesana si è fermata per controllarlo, il suo stato di stordimento era tale da non consentirgli di stare in piedi.

Per di più, alla richiesta dei documenti da parte dei Carabinieri, il giovane, un 17enne studente della zona, ha fornito due carte d’identità che sarebbero state perfettamente identiche, non fosse altro per la differenza di 2 anni nella data di nascita; in una, quella autentica, la data corretta del 2000, nell’altra, abilmente falsificata, quella del 1998.

Veramente accurato era stato il lavoro svolto al computer per scannerizzare il documento autentico, cambiare l’anno di nascita e plastificare il nuovo documento “taroccato”. Ancor più sorprendente, poi, la motivazione fornita dal giovane: il documento gli serviva per poter acquistare alcolici ed ubriacarsi con gli amici.

Al termine del controllo il giovane è stato denunciato a piede libero alla competente autorità giudiziaria.

Economia

Sanità