Formaggio con le pere, storia di un proverbio

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/06/2017 alle ore 18:00.
Formaggio con le pere, storia di un proverbio 2
Formaggio con le pere, storia di un proverbio 2

Giovedì 8 giugno alle 21 in Sala dei Provveditori si terrà l’evento “Il formaggio con le pere: la storia in un proverbio”.

Lo spettacolo è proposto da Maurizio Lovisetti alla chitarra con la voce recitante di Daniele Squassina, basato su un testo del professore Massimo Montanari docente di storia del medioevo presso l’università di Bologna e studioso dell’alimentazione di rilievo europeo.

Si tratta del proverbio “Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere”: Lovisetti e Squassina offriranno delle risposte, di tipo teatrale, musicale e attraverso proiezioni sullo schermo alle domande che ruotano attorno al proverbio tra le quali, quale è il suo vero significato? E perché proprio al contadino? Quando, come e perché è nato questo proverbio?

L’evento è reso possibile dall’Associazione Amici della Musica di Salò con il Patrocinio del Comune di Salò e dell’Ateneo salodiano.