I volontari ripuliscono le targhe dimenticate

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/10/2017 alle ore 17:05.
I volontari ripuliscono le targhe dimenticate 2
I volontari ripuliscono le targhe dimenticate 2
I volontari ripuliscono le targhe dimenticate 6
I volontari ripuliscono le targhe dimenticate 6

Un’altra intensa pulizia del territorio è stata fatta dai ragazzi del «Gruppo28» e dai volontari della protezione civile guidati dal castelnovese Mario Prezzi sabato 23 settembre a Castelnuovo del Garda. In occasione della giornata ecologica «Puliamo il mondo», di Castelnuovo del Garda, sono stati ripuliti nuovamente tratti del paese, nella sistemazione di fossi e strade di via Derna e della zona del Campanello. 

«Abbiamo trovato ancora rifiuti abbandonati in quella zona – ha raccontato Prezzi –. Oltre a lattine e carte di imballaggi, c’erano anche rifiuti che solitamente non si trovano, come un cellulare». Un altro importante intervento per amore del paese è stato fatto dai castelnovesi che vogliono vedere Catelnuovo del Garda splendere. Altre lastre in marmo commemorative sono state scovate, ripulite e ripristinate, per non lasciare indimenticate persone e momenti storici tanto importanti da meritare una lastra in sua memoria. Una delle lastre in marmo commemorative ha qualche «danno in più» e i ragazzi la stanno sistemando, cercando di eliminare i graffi. La loro attività è terminata al porto del Campanello, luogo di arrivo dei gondolini gardesani per il «Palio dell’uva». Una giornata intensa per Castelnuovo del Garda che tra sport e amore per il territorio, ha visto molte persone impegnate nelle varie attività.

 

di Oriana Adele Orlando

da Gardaweek del 29 settembre 2017

Economia

Sanità