Il programma dell'estate a Lonato

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/06/2017 alle ore 14:50.
Il programma dell'estate a Lonato 4
Il programma dell'estate a Lonato 4

Estate lonatese all’insegna della musica e degli artisti di strada. Si alzerà sabato 1° luglio il sipario della rassegna estiva “Stelle su Lonato” con il Concerto d’estate del Corpo musicale Città di Lonato del Garda diretto dal M° Carlo Righetti, in piazza Martiri della libertà. Il giorno successivo, domenica 2 luglio, ancora musica in piazza con il concerto della Banda musicale S.Damiano e S.Albino della città di Brugherio, in provincia di Monza Brianza. Musiche di Alan Silvestri, Danny Elfman, Blues Brothers e John Miles; dirige il M° Davide Miniscalco. La serata è organizzata dal Comune in collaborazione con l’Associazione commercianti, a entrata libera.

Tutti gli appuntamenti in cartellone, promossi dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lonato del Garda, sono ingresso libero e con inizio alle 21. In alcuni spettacoli, in caso di pioggia, è previsto lo svolgimento al Teatro Italia.

«Nell’augurare a tutti, cittadini e ospiti, una buona estate – afferma il vicesindaco e assessore alla Cultura Nicola Bianchi – ci auguriamo che “Stelle su Lonato” raccolga anche quest’anno l’interesse di un numeroso pubblico. Sperando nella clemenza del tempo. Abbiamo messo a punto un programma vario, che in questa edizione dà più spazio alla musica e mantiene alto il livello qualitativo degli spettacoli. Novità 2017 sono le due anteprime di “Lonato in Festival”, manifestazione clou dell’estate lonatese, premiata nel 2016 come miglior festival degli artisti di strada a livello internazionale. L’amministrazione ha scelto di portare gli spettacoli “anteprima” nelle frazioni, quest’anno Centenaro ed Esenta, per aprire il Festival al territorio».

Venerdì 14 luglio si tornerà ai fantastici anni ‘50 con il gruppo “Ti amo Peggy Sue”, di nuovo in piazza Martiri della libertà (al Teatro Italia, in caso di maltempo). Le canzoni di Elvis Presley, Buddy Holly, Bill Haley, Chuck Berry, Little Richard, Roy Orbison e un’atmosfera tutta brillantina e rock ‘n roll ci riporteranno indietro nel tempo, all’epoca dei drive-in e dei lenti da ballo del mattone. Il gruppo è composto da Giovanni Gambardella, cantante e chitarrista acustico, Alex Lomarco, chitarrista elettrico e seconda voce, alla batteria Claudio Contri e al contrabbasso Andrea Moretti.

Sabato 15 luglio, serata tutta italiana, con il tributo a Renato Zero. Il cantante Roberto Rossiello, in arte “Icaro”, porterà in piazza Martiri della libertà l’intero percorso artistico del cantautore e showman italiano, abbinando all’interpretazione cambi d’abito ed effetti speciali  (lo spettacolo si terrà al Teatro Italia in caso di maltempo).

“Stelle su Lonato” proseguirà poi venerdì 28 luglio con lo spettacolo circense “Il circo di legno” in piazza a Esenta, come anteprima dell’evento clou dell’estate lonatese “Lonato in Festival”, che si terrà come di consueto in Rocca, dal 3 al 6 agosto. Protagonista della serata sarà la compagnia proveniente dalla repubblica ceca, Korromato, che intratterrà il pubblico con uno spettacolo di marionette intagliate del legno, tra numeri acrobatici, belve terribili, clown esilaranti e altri personaggi circensi, per uno show ispirato ai numeri di varietà che nel XIX secolo rallegravano gli intermezzi delle rappresentazioni teatrali di marionette.

Sabato 29 luglio ancora grande musica: la piazza del municipio accoglierà il concerto dedicato ai maggiori successi italiani di Mina, Lucio Battisti, Lucio Dalla, i Nomadi, Fabrizio De André e altri indimenticabili artisti che hanno fatto la storia della musica italiana, nella spettacolare serata evento “Bandafaber & Stefania Martin in Dal nostro meglio” (al Teatro Italia, in caso di pioggia). La Bandafaber, un’idea del M° Francesco Andreoli, riunisce ottimi strumentisti e alcuni affermati musicisti bresciani accomunati dalla passione per il percorso artistico di Fabrizio De André: una riuscita alchimia tra il suono acustico e popolare della banda e la poesia raffinata dei grandi cantautori italiani. Il timbro fresco e scanzonato della banda si fonderà con il tocco energico e aggressivo del quartetto rock formato da Ugo Frialdi (voce), Antonio Cistellini (chitarra), Claudio Rizzi (basso e contrabbasso) e Giumbo Merlinzoli (batteria).

E per finire in bellezza, un altro sorprendente assaggio di “Lonato in Festival” sarà in piazza a Centenaro domenica 30 luglio. “Cera una volta” vedrà all’opera i giocolieri e acrobati Brunitus e Ninia Grisito, direttamente dall’Argentina. Un invito a volare con la fantasia in attesa che gli “artisti di strada e incanti dal mondo” accendano il festival in Rocca. Ingresso libero.