Il sindaco di Gardone "idolo" di Forza Nuova

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/08/2017 alle ore 13:00.
Il sindaco di Gardone "idolo" di Forza Nuova 4
Il sindaco di Gardone "idolo" di Forza Nuova 4

"No al mercimonio umano delle Ong".

Il sindaco di Gardone Riviera Andrea Cipani nuovo idolo di Forza Nuova Brescia

Nel suo foglio informativo rivolto ai 2651 cittadini di Gardone Riviera il sindaco ha giustificato il proprio no allo Sprar con queste frasi: "La decisione di non aderire al progetto Sprar per l'accoglienza dei migranti ("non rifugiati") non è stata dettata da sentimenti razzisti, bensì dalla ferma convinzione che i nostri concittadini debbano avere la precedenza su tutto e tutti. QUindi a loro dovranno essere assegnati eventuali alloggi di proprietà comunale disponibili. Così come ai nostri concittadini competono eventuali opportunità lavorative. Tutto qui". 

Ma non è tutto qui. Cipani prosegue nella sua analisi della delicata situazione migratoria mediterranea con queste frasi: 

"Purtroppo, la cattiva gestione (governativa) dell'accoglienza; gli interessi di qualche magnate che ha obiettivi diversi dai nostri; la volontà di favorire il vergognoso "mercimonio umano" delle Ong e delle numerose cooperative presenti sul territorio chehanno fatto dell'accoglienza migranti un vero e proprio "business", ha fatto si che tutte le responsabilità ricadessero sui Sindaci.  La mia amministrazione, a questo gioco poco trasparente e poco pulito, non intende partecipare".

 Un pensiero, quello del sindaco, che gli valso il plauso di Forza Nuova Brescia. 

Il gruppo bresciano ha rilanciato le parole di Cipani e su facebook ora lancia il proprio l'appello: "Fate tutti come Andrea, no Sprar!"

Economia

Sanità

Politica