Maria Rosa ritrovata fra i rovi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/07/2017 alle ore 19:44.
Maria Rosa ritrovata fra i rovi 4
Maria Rosa ritrovata fra i rovi 4

Oltre ai Volontari del Garda, Vigili del Fuoco, Protezioni civili e forze dell'ordine anche numerosi cittadini di propria iniziativa si sono messi alla ricerca di Maria Rosa Tognazzi, l'anziana malata di Alzheimer che nel pomeriggio di sabato 22 si era allontanata dalla sua abitazione di Raffa di Puegnago.

E proprio uno di questi cittadini che senza avvisare nessuno si era messo a perlustrare il paese ha ritrovato la signora in mezzo ai rovi nei pressi di un casolare abbandonato in zona scuola elementari di Puegnago.

«Io, altri due volontari e un referente dei Vigili del Fuoco ci siamo fermati con la Jeep per perlustrare un'area - racconta Lorenzo Cobelli dei Volontari del Garda -. Appena scesi abbiamo sentito chiamare ed in mezzo ad alcuni rovi alti quasi 2 metri abbiamo visto la signora Maria Rosa e questo signore che autonomamente si era messo a fare delle ricerche.

Ci siamo avvicinati per appurare le condizioni della signora che presentava alcune escoriazioni per via dei cespugli spinosi ma stava bene, era cosciente e rispondeva alle domande. Nonostante le condizioni fossero tutto sommato buone l'abbiamo comunque caricata su una barella e a mano l'abbiamo riportata sulla strada più vicina, verso la Jeep. Qui abbiamo contattato il responsabile dell' UCL che era in contatto con la famiglia, felicissima del ritrovamento.

Tutti noi volontari siamo felicissimi, è andata nel migliore dei modi. Le ricerche sono state spossanti, sono iniziate sabato alle 22 con l'unica interruzione dalle 21.30 di domenica alle 6 di lunedì mattina. Eravamo preoccupati per il temporale ma per fortuna non ci sono stati danni».

Economia

Sanità