Maturità 2017: le tracce della prima prova

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21/06/2017 alle ore 12:58.
Maturità 2017: le tracce della prima prova 2
Maturità 2017: le tracce della prima prova 2

Oggi per 500mila studenti in tutta Italia è iniziata la maturità con la prima prova scritta di italiano.

Le tracce pubblicate sul sito del Miur riportano come autore per l’analisi del testo Giorgio Caproni con la lirica «Versicoli quasi ecologici». «La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura» è la proposta per il saggio breve in ambito artistico-letterario con immagini di quadri di William Turner e Giuseppe Pellizza da Volpedo e versi di Pascoli tratti da Dialogo della natura e di un islandese. Per il saggio breve socio economico il tema è il rapporto tra le nuove tecnologie e il lavoro; «disastri e ricostruzione» invece per l’ambito storico-politico ed infine «robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro» per il tecnico-scientifico.

Per il tema storico l’argomento è «il miracolo economico italiano» con le citazioni di Piero Bevilacqua da «Lezioni sull’Italia repubblicana» e di Paul Ginsborg da «Storia d’Italia dal dopoguerra a oggi». L’ultima traccia per il tema di ordine generale è il progresso partendo da una citazione di Edoardo Boncinelli tratta da «Per migliorarci serve una mutazione».


Gli ammessi agli esami quest’anno sono circa il 96,3%, la Sardegna è la regione che registra il tasso più basso con il 94% mentre la Basilicata con il 98,5% è al primo posto.


Dopo la prova di italiano di questa mattina domani gli studenti dovranno affrontare il secondo scritto e lunedì 26 la terza prova con il famigerato quizzone. Dopo gli scritti naturalmente ci sarà la prova orale.

Cultura

Economia

Sanità

Politica