Nuove strumentazioni per il reparto di urologia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16/06/2017 alle ore 20:50.
Nuove strumentazioni per il reparto di urologia 2
Nuove strumentazioni per il reparto di urologia 2

Grazie alla donazione di 15.000 euro erogata da UBI Banca il reparto di urologia di Desenzano può godere di nuove apparecchiature: due fibrouretrorenoscopi per litotrissia endoscopica e un miniefroscopio.

Le nuove apparecchiature acquistate con la donazione sono state presentate venerdì mattina dal direttore generale dell'Azienda Socio Sanitaria Territoriale del Garda, Peter Assembergs, dal direttore macro area territoriale Brescia e nord est di UBI Banca, Stefano Vittorio Kuhn e Ezio Frego direttore dell'unità operativa di urologia.

Come spiegato dal dottor Frego questi nuovi strumenti, già operativi, permetteranno di rendere meno invasive le procedure del reparto di urologia. «Grazie infatti al ridotto calibro dello strumento sarà possibile effettuare esami diagnostici e operativi sia per via esterna, tramite un piccolo foro di 4-5 mm praticato sul fianco del paziente, sia risalendo, per vie naturali, fino alle cavità renali. Le apparecchiature verranno utilizzate per attività di chirurgia endoscopica miniinvasiva e ci permetteranno di trattare la calcolosi renale (95% dei casi) ma anche patologie più complesse come le neoplasie delle alte vie urinarie».