Nuovo direttore di ortopedia-traumatologia a Gavardo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29/04/2017 alle ore 11:14.
Nuovo direttore di ortopedia-traumatologia a Gavardo 4
Nuovo direttore di ortopedia-traumatologia a Gavardo 4

A partire da lunedì 1 maggio il Dott. Bortolo Belli sarà il nuovo Responsabile Facente Funzioni dell’Unità Operativa Ortopedia-Traumatologia del Presidio Ospedaliero di Gavardo. Sostituirà il Dott. Fabio Filippini, Direttore fino al 30 aprile quando andrà in pensione.

L’incarico ha una durata di sei mesi, eventualmente rinnovabili fino alla nomina del Direttore di Struttura Complessa che avverrà tramite concorso pubblico, una volta autorizzato da Regione Lombardia.

Il concorso pubblico è per l'assunzione di almeno 2 medici ortopedici ma già da qualche mese è stata garantita la presenza di un ortopedizio del Presidio Ospedaliero di Desenzano ed entro breve verrà avviata una collaborazione con un altro ortopedico per attività ambulatoriale.

“Con questa terza nomina – dichiara il Direttore Generale Dott. Peter Assembergs – abbiamo affidato, ad uno specialista particolarmente esperto e di pregevole professionalità, l’ultimo posto di direzione di Unità Operativa Complessa rimasto vacante dopo le dimissioni, per pensionamento, dei precedenti Responsabili. L’affidamento di questo incarico è avvenuto poco dopo quello dei Responsabili di Ostetricia-Ginecologia e Anestesia-Rianimazione e, per quest’ultimo, si terrà a breve il concorso. In questi giorni, Regione Lombardia ha inoltre autorizzato la selezione per Medicina Generale e stiamo avviando l’iter per chiedere autorizzazione a bandire i concorsi per Ostetricia-Ginecologia e Ortopedia-Traumatologia. Questi concorsi ci permetteranno di dare un nuovo impulso e sviluppo all’intero Ospedale.”

Il Dott. Bortolo Belli, 57 anni, si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1985 presso l’Università di Brescia dove si è anche specializzato in Ortopedia-Traumatologia nel 1990.
Aree di interesse professionale nelle quali ha sviluppato elevate competenze tecniche sono l’artroscopia, la protesica maggiore (spalla, anca, ginocchio) e minore (polso, piede), la traumatologia, la microchirurgia e la chirurgia della mano; per quest’ultime è stato docente ai corsi di perfezionamento organizzati dall’Università di Brescia. Ha insegnato alla scuola infermieri di Salò, Gavardo, Brescia e Desenzano.
Ha ricoperto l’incarico di Alta Specializzazione in Chirurgia Protesica dal 2001 al 2004 e, dal 2005, è Responsabile di Struttura Semplice di Artroscopia e Day Hospital ortopedico.
Ha iniziato la carriera presso l’Ospedale di Manerbio dove ha lavorato per due anni (1989-1990) per poi trasferirsi a Salò e successivamente a Gavardo.
Ha seguito il corso Ippocrate presso l’Università Bocconi di Milano e il corso di formazione manageriale per dirigenti di struttura complessa.

Economia

Sanità

Politica