Pestaggio nel bar: arrestati 3 stranieri

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16/05/2017 alle ore 13:03.
Pestarono il barista: arrestati 3 stranieri 2
Pestarono il barista: arrestati 3 stranieri 2

Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Peschiera del Garda hanno arrestato tre cittadini stranieri riconosciuti responsabili di lesioni personali aggravate in concorso.

Il fatto risale allo scorso mese di febbraio, quando in un bar di Peschiera del Garda tre albanesi di 20, 32 e 42 anni hanno aggredito l’avventore del locale nel quale si trovavano.

I tre stavano seguendo la partita di calcio della loro squadra, trasmessa dalla televisione del bar, mentre un altro cliente che stava giocando a carte li stava a loro dire disturbando con il suo tono di voce troppo alto; per sedare gli animi era intervenuto un altro cliente, che ha cercato di far da paciere ma ha avuto la peggio.

L’aggressione nei suoi confronti è stata estremamente violenta, con i tre che hanno  infierito su di lui anche quando era ormai inerme a terra con calci e pugni al volto, riducendolo ad una maschera di sangue e provocandogli gravi fratture facciali per le quali l’uomo è stato operato all’ospedale di Borgo Roma, con prognosi superiore ai 40 giorni.

Prima che la lite degenerasse ulteriormente erano prontamente intervenuti in massa anche i Carabinieri di Peschiera del Garda, che in quel momento erano impiegati in uno specifico servizio notturno di controllo del territorio: i militari hanno quindi identificato tutti i soggetti presenti sul posto, riconoscendo poi i responsabili anche attraverso le immagini delle telecamere di sorveglianza del locale che hanno ripreso l’intero episodio, iniziato nel locale e proseguito sulla strada.

I responsabili, pertanto, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica ed il P.M. che ha coordinato le indagini, la Dott.ssa Federico ORMANNI, concordando con le risultanze dei Carabinieri, ha richiesto nei loro confronti un’ordinanza di custodia cautelare che, emessa nei giorni successivi dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Verona, Dott.ssa Giuliana FRANCIOSI, è stata eseguita nella giornata di ieri; i tre si trovano ora  agli arresti domiciliari presso le loro abitazioni di Peschiera del Garda.