Questa sera il concerto «Omnipotens, aeterne Deus»

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/05/2017 alle ore 08:21.
Questa sera il concerto «Omnipotens, aeterne Deus» 4
Questa sera il concerto «Omnipotens, aeterne Deus» 4

Questa sera alle 21,30 nella Chiesa Parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo a Toscolano Maderno, si terrà il secondo concerto  della Quinta edizione dei «Suoni e Sapori del Garda» dal titolo «Omnipotens, aeterne Deus», organizzato  da Brixia Symphony in collaborazione con il Comune di Toscolano Maderno, con la Comunità del Garda Garda, l’Associazione La Melagrana e la Fondazione Provincia di Brescia Eventi con la direzione artistica di Giovanna Sorbi. Alle 21 visita guidata alle tele di Andrea Celesti nella Parrocchiale, e, al termine del concerto, degustazione offerta dalla Cantina Avanzi di Manerba del Garda.

Tutta la manifestazione è  ad ingresso libero. Il programma del concerto offre all’ascoltatore la possibilità di apprezzare le cifre stilistiche del canto polifonico a cappella di contenuto sacro, di gusto severo e di rigore compositivo, che passa da Claudio Monteverdi (Messa a 4 voci), attraverso Franchino Gaffurio (Mottetto Omnipotens, aeterne Deus, Gaude virgo) e Alessandro Scarlatti (Mottetto Ad te Domine levavi, Exultate Deo).  

Il Gruppo Vocale «Chanson d'Aube» è una formazione corale mista di tipo cameristico. Fondato nel 1987 da Alberto Odone, ha al suo attivo oltre trecento concerti in Italia e all'estero (Spagna, Svizzera, Repubblica Ceca, Romania). Ha ottenuto il primo premio in diversi concorsi nazionali, sia per il genere classico che per lo spiritual e il genere swing. La sua attività di studio ed esecuzione concertistica è rivolta a tre principali settori di interesse.

La polifonia rinascimentale sacra e profana, il repertorio del primo barocco, eseguito con l'accompagnamento di strumenti d'epoca, con la riscoperta di capolavori inediti e il repertorio swing italiano, del quale il gruppo presenta apprezzati arrangiamenti originali. Il Gruppo Vocale Chanson d’Aube compie nel 2017 i trent'anni di attività.  

Alberto Odone è direttore di coro e si occupa di didattica dell'ascolto musicale, anche attraverso un'intensa attività di libera docenza, con oltre 90 corsi tenuti in Spagna, Germania, Svizzera, Svezia, Finlandia e Lettonia, oltre che presso numerose istituzioni italiane. È docente presso il Conservatorio di Milano e precedentemente presso il Conservatorio di Como, dove ha progettato e inaugurato, dopo sperimentazione decennale, i corsi di Ear Training e di Formazione Musicale di Base secondo metodologie innovative.

Diplomato in Direzione di Coro sempre al Conservatorio di Milano, ha seguito corsi di perfezionamento in Italia con M. Bordignon, B. Streito (Corso quadriennale Civica Scuola di Musica di Milano), J. Jürgens, G. Schmidt-Gaden; in Francia, con O. Messiaen e Ch. Prost (Repertorio Contemporaneo) e presso il Centre d'Etudes Poliphoniques et Chorales de Paris. Ha tenuto oltre 400 concerti come direttore di coro in Italia, Svizzera, Repubblica Ceca, Ungheria e Spagna. Ha fondato nel 1987 e dirige il Gruppo Vocale Chanson d'Aube di Milano. Ha pubblicato articoli e manuali sulla lettura vocale e l'intonazione e trascrizioni di musica vocale inedita