Sfida delle bande a San Martino

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/08/2017 alle ore 17:00.
Sfida delle bande a San Martino 2
Sfida delle bande a San Martino 2

Confronto in musica tra la banda cittadina di Desenzano e la Ti.Vo. Band di Tignale e Vobarno, questa sera alle 21 in piazza per la Concordia a San Martino della Battaglia.

Una simpatica sfida in musica, a suon di fiati e percussioni, vedrà protagoniste le due bande di Desenzano e Tignale Vobarno. Il concerto «Sfida delle bande» è promosso dall’amministrazione comunale di Desenzano del Garda ed è già una simpatica tradizione, che si presenta quest’anno alla terza edizione. L’ingresso è libero.

La Banda cittadina «di casa» avrà di fronte non una ma ben due formazioni, riunite sotto l’acronimo Ti.Vo. Dal 2007, infatti, la Nuova Banda Tignalese  e il Corpo Bandistico Sociale di Vobarno stanno portando avanti una collaborazione che, recentemente, le ha viste impegnate anche sotto la direzione del compositore olandese Carl Wittrock (il quale ha anche dedicato un suo lavoro alla cittadina di Tignale) e la sua orchestra giovanile «Tjso».
Oltre 150 musicisti scenderanno in piazza due formazioni musicali: la Banda cittadina di Desenzano del Garda diretta dal M° Guido Poni e la Ti.Vo. Band diretta dal M° Francesco Orlando.

La Nuova Banda Tignalese, ufficialmente fondata nel 1975, anche se aveva già mosso i primi passi nel 1973, è cambiata ed evoluta molto negli ultimi quarantadue anni della sua esistenza, costantemente rinnovandosi. Anche per questo le è stata dato l’appellativo di “nuova” banda: non solo perché, in relazione a molti altri gruppi del territorio, è relativamente giovane, ma anche per lo spirito e l’anima che cerca di coltivare e tenere sempre vivi.

La Nuova Banda Tignalese ha iniziato nel 2009 una proficua collaborazione con il Corpo Bandistico Sociale di Vobarno. La formazione, inizialmente chiamata BandatTiVo, porta ora il nome di Ti.Vo. Band e ha da subito mostrato un’apertura verso il mondo bandistico internazionale. In occasione del primo concerto, il rinomato compositore olandese Carl Wittrock è venuto nel piccolo paese gardesano per dirigere la sua composizione “Tignale”.

Più tardi, nel 2011, il compositore è tornato per un concerto congiunto fra Ti.Vo. Band e TJSO, un’eccellente orchestra giovanile olandese, e nel 2014 Ti.Vo. Band è stata invitata a Hengelo (Paesi Bassi) dove si è esibita in due concerti che hanno riscosso il favore del pubblico. Il 14 marzo 2016 infine Ti.Vo. Band ha partecipato alla seconda edizione del London Wind Orchestra Festival tenutosi a Londra. Pochi giorni dopo il successo londinese, le bande di Tignale e Vobarno hanno subito ripreso le prove comuni e si stanno preparando per una nuova trasferta che le vedrà protagoniste a Bad Endorf in Germania nel maggio del 2018.

L’inizio dell’attività bandistica in Desenzano risale al 1874, quando operavano due formazioni distinte. Intorno al 1905 avviene la fusione dei due complessi sotto la direzione di Luigi Bina, autodidatta desenzanese. Dal 1949 la banda cresce musicalmente ed in popolarità grazie all'abile M° Luigi Antonioli che la dirige sino al 1977, anno in cui la bacchetta passa nelle mani di Emiliano Gusperti. Insieme a Gusperti la banda ottiene diversi successi nazionali ed internazionali.

Negli ultimi anni la banda di Desenzano ha saputo efficacemente inserirsi nella fase di rinnovamento del repertorio bandistico. Questo orientamento non è cambiato neanche con il passaggio della direzione da Gusperti a Giancarlo Telò e da questi ad Alberto Fantoni.

Dal 1988 la direzione è stata affidata al M° Massimo Pennati. Il maestro Pennati è riuscito a dare un impulso più professionale all’attività musicale della banda che in questi ultimi anni ha notevolmente incrementato le proprie apparizioni in pubblico, soprattutto fuori provincia e in occasione di festival e convegni bandistici nazionali e internazionali. Il M° Pennati, dopo sei anni di successi, alla fine del 2004 cede la bacchetta al M° Bruno Righetti, clarinettista desenzanese che a sua volta, all’inizio del 2005, la consegna nelle mani del M° Silvio Micheli. Con Micheli, la banda mette in repertorio numerose e aggiornate trascrizioni di brani lirici e operistici, proseguendo con successo l’attività anche oltre i confini comunali.

Dopo quattro anni ricchi di soddisfazioni, alla fine del 2008 il M° Micheli termina l’esperienza alla guida dell’ensemble desenzanese, ripassando il “testimone” direttoriale a Massimo Pennati. Dal dicembre 2014 la Banda cittadina di Desenzano è diretta dal maestro Guido Poni. Colonna sonora della città di Desenzano, la Banda cittadina è sempre più protagonista di eventi estivi di successo, anche in collaborazione con la Compagnia Il Magico Baule. Appuntamento tradizionale dell’ente è il Concerto di Santa Cecilia di inizio dicembre.

Economia

Sanità