Successo alle piscine di Desenzano per il Mastiff Camp di pallanuoto

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/07/2017 alle ore 01:05.
Successo alle piscine di Desenzano per il Mastiff Camp di pallanuoto  4
Successo alle piscine di Desenzano per il Mastiff Camp di pallanuoto 4

E' andata in archivio con la conclusione odierna del Mastiff Camp la stagione sportiva e di eventi targati Sport Management per il 2016-2017. L'ultimo appuntamento di questa settimana a Desenzano è stato un vero e proprio successo anche grazie alla presenza di un atleta come il capitano della BPM Andrea Razzi, di un mister di qualità come l’ex campionissimo serbo Predrag Zimonjic (tecnico responsabile delle squadre giovanili targate Sport Management) e a quella notevole dei ragazzi che hanno letteralmente preso d'assalto la struttura gestita dalla Sport Management, per una settimana interamente dedicata alla pallanuoto. Un Mastiff Camp che si è svolto senza il minimo intoppo per i circa 90 atleti presenti a Desenzano, questo grazie soprattutto all'incessante e indispensabile lavoro dei tecnici Yasmany Rizo Peteira (Melzo), Francesco Carbonara (Pallanuoto Puglia), Matteo Schifano (Pergine) Raffaella Pizzo (Melzo), Renato De Fino (Cesena) dell’accompagnatrice Silvia Santambrogio e di una macchina organizzatrice che ha funzionato in modo perfetto e che con estrema meticolosità ha reso indimenticabile quest'esperienza per i giovani mastini.

 

La chiusura del Mastiff Camp è stata anche l'occasione per un bilancio dell'attività sportiva e di eventi targati Sport Management. Un successo a 360 gradi come sottolinea Maurizio Castagna responsabile delle divisioni Sport & Education e della sezione Eventi, formazione e merchandising di Sport Management che spiega: "Il camp di Desenzano è stata la ciliegina sulla torta di una serie ininterrotta di proposte e avvenimenti impostati con cura e professionalità dalla divisione Sport&Education della Direzione Commerciale. In un anno siamo passati da una decina a cinquanta manifestazione proposte e alla fine del 2017 mancano ancora sei mesi. Il camp era la manifestazione più sentita dal nostro management e dal presidente Tosi e direi che tutto ha funzionato alla perfezione. La nostra divisione - prosegue Maurizio Castagna - ha già raggiunto a metà anno tutti gli obiettivi economici prefissati. Un bilancio positivo, la migliorata adesione del settore agonistico e un merchandising che, grazie all'appoggio della direzione commerciale, ha iniziato a funzionare più che bene sono i nostri fiori all’occhiello. Colgo l’occasione anche per ringraziare le mie collaboratrici Raffaella Pizzo e Silvia Santambrogio che sono state fondamentali nella gestione di ogni singolo evento. Il prossimo obiettivo – conclude Maurizio Castagna - sarà quello di raccogliere in futuro altri successi e migliorare le nostre performance, ma per farlo serve una pronta risposta e collaborazione di tutti i lavoratori di Sport Management". 

Economia

Sanità