Torna MonigArt Festival

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/06/2017 alle ore 02:06.
Torna MonigArt Festival 4
Torna MonigArt Festival 4

Conto alla rovescia per la seconda edizione del MonigArt Festival, in scena dal 30 giugno al 2 luglio a Moniga del Garda. Le prime anticipazioni

Arte e musica, cultura e buon cibo, economia sostenibile: all'ombra delle mura di un castello millenario, con una vista mozzafiato. Conto alla rovescia: mancano ormai poco meno di due settimane alla seconda edizione del MonigArt Festival, il festival della sostenibilità, della letteratura e dell'economia della natura in scena anche questo 39esimo anno nel parco del castello di Moniga del Garda, sabato 1 e domenica 2 luglio con una gustosa anteprima venerdì sera, nel palazzo comunale di Piazza San Martino.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano: il tema della seconda edizione sarà dedicato a“L'arte del cibo e del turismo sostenibile”. Per la mente: una proposta sensoriale, sostenibile e attenta alle nuove esigenze culinarie nel nome del gusto e della buona tradizione locale. Per il corpo: musica non stop con dj set e band locali. Per lo spirito: esposizioni delle nuove tecnologie per la mobilità, il riuso dei materiali ed il risparmio idrico ed energetico. Dibattiti sull'attualità dell'ambiente, reading con poeti internazionali, spazio espositivo per idee di turismo sostenibile.

Qualche anticipazione. Saranno almeno 30 gli stand allestiti in castello, in rappresentanza di una cinquantina di aziende, consorzi, associazioni, realtà istituzionali. Si ricomincia da qui, da un'Area Food completamente rinnovata: piatti stellati e degustazioni di qualità (ma a prezzi popolari), esperimenti e contaminazioni dal globale al locale (come la sbrisolona di quinoa), vini prodotti nell'area di tutela del Parco del Mincio, birre artigianali, piatti dalla tradizione infinita come i tortelli amari di Castelgoffredo.

Musica, arte e cultura: concerti al sabato e alla domenica (pillole di line up: Potaporco, Paura Lausini, Eleuteria, La Crisi di Luglio), cantanti e artisti locali, la collaborazione con il Coco Beach, uno spazio dedicato alla piccola editoria, poeti internazionali (qualche nome: Beppe Costa, Xanath Caraza, Antonieta Villamil, Mark Lipman), workshop e dibattiti (il gradito ritorno del Centro Filippo Buonarroti, e poi un incontro dedicato al Garda Unesco, con Massimo Tedeschi e Gabriele Lovisetto), una serata dedicata al cinema, in collaborazione con le scuole della Valtenesi e il FilmFestival del Garda.

Aziende e sostenibilità: i banchi istituzionali dei Comuni di Moniga, Vallio Terme, Gottolengo, Castelgoffredo e Vinci (dalla Toscana), un corner dedicato alla mobilità, energia pulita e rinnovabili, recupero dei materiali e dei rifiuti, il risparmio idrico.

Un po' alla volta, giusto per ingannare l'attesa. I dettagli del festival, le aziende partecipanti, il programma completo: tutto sarà svelato la prossima settimana. Gli orari: venerdì dalle 18 in municipio, sabato e domenica in castello dalle 17.30 alle 24.

Ingresso sempre libero al parco del castello. MonigArt Festival è organizzato dall'associazione MonigArt, con il patrocinio e il contributo del Comune di Moniga del Garda.

Per informazioni facebook.com/monigart

Per una partecipazione “social”, l'hashtag è uno solo: #MonigArt.