Tributo a De André in castello

Stampa Home
Articolo pubblicato il 14/06/2017 alle ore 10:24.
Tributo a De André in castello 4
Tributo a De André in castello 4

Un gruppo e una passione: De André.  L’evento “Storia di un cantastorie”, proposto dalla Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Desenzano del Garda, sarà aperto al pubblico presso in Castello venerdì 16 giugno. La biglietteria aprirà venerdì 16 alle 17, vendendo i biglietti al costo di 10 euro l’uno. Ad omaggiare il cantautore sarà la band Accordinsettima, musicisti accomunati dall’ammirazione e dal forte interesse per l’artista italiano. La finalità dell’evento? promuovere il progetto dell'associazione Gratitudine di Desenzano “Una Famiglia in +’’, una forma di affido di minori in cerca d’aiuto. Gli incassi saranno donati anche a scuole per ragazzi con DSA, a dimostrazione della sensibilità sociale del gruppo. Durante il concerto la band eseguirà pezzi presi dal repertorio storico di De André come Bocca di Rosa o Il pescatore, fino alle canzoni più recenti tratte dall’ultimo album Anime Salve, prodotto della collaborazione con Ivano Fossati. I musicisti, che dal 2000 si sono uniti ufficialmente, suonano anche canzoni tratte dai concerti con la P.F.M o dalla tradizione popolare, nei dialetti genovese e sardo. Sono oltre 300 i concerti in cui gli Accordinsettimana si sono esibiti, anche in compagnia di artisti di musica leggera famosi tra cui Eugenio Finardi, Mauro Pagani, Vittorio De Scalzi e Roberto Vecchioni. Si sono presentati nelle piazze e nei teatri di tutta Italia, passando anche per Sirmione. Ma il gruppo non è attivo solo sulla penisola. Ha avuto l’opportunità di esibirsi al teatro di Baltijskij a San Pietroburgo in Russia, riscuotendo un meritato successo.

Economia

Sanità

Politica