Turismo olandese: Veneto gardesano al top

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/02/2017 alle ore 13:13.
Turismo olandese: Veneto gardesano al top 2
Turismo olandese: Veneto gardesano al top 2

Un sorpasso importante: il turismo olandese, uno dei più vivi da sempre soprattutto sul Garda, preferisce il Veneto. Dando la possibilità alla Regione di sorpassare la Toscana (prima un anno fa) nella classifica dell’accoglienza turistica.

Lo dice Campingitalia.it, portale di prenotazione online del network KoobCamp, che ha pubblicato i dati delle prenotazioni online nei campeggi e villaggi italiani a gennaio 2017, periodo nel quale si conferma forte l’interesse degli olandesi e dei tedeschi. I turisti olandesi si confermano i più previdenti in fatto di organizzazione delle vacanze nei campeggi e nei villaggi italiani. A dirlo sono i dati relativi alle richieste di preventivo ricevute nel mese di gennaio 2017. Motivati dalle offerte «early booking» (cioè prenota prima) o, più semplicemente, dalla necessità di pianificare per tempo le ferie vista la distanza dalle località di villeggiatura in Italia, gli olandesi hanno effettuato ben il 55% delle richieste di preventivo pervenute a Campingitalia.it a gennaio. Una percentuale che cresce ancora rispetto allo scorso anno, quando la quota era del 53%, favorita da dalla partenza al rallentatore dei francesi e degli italiani. Sempre a gennaio 2017, infatti, in seconda posizione si piazzano i turisti tedeschi con una quota del 25%, seguiti dagli italiani con il 15% e dai francesi con il 5%. Nello stesso mese del 2016, le richieste di preventivo pervenute dall’Italia erano state il 12,5% e quelle dalla Francia addirittura il 9,5%. Quali sono state le destinazioni turistiche più richieste a gennaio 2017? In vetta ci sono due regioni leader per il turismo nei campeggi e nei villaggi, in particolare per l’accoglienza degli stranieri: il Veneto con il 26% e la Toscana con il 23%, seguite a distanza dalla Liguria con l’8,5%. Tendenza simile al 2016, ma con posizione invertite, quando la Toscana guidava con il 29% davanti al Veneto a quota 19,5%.

Tags: turismo,garda veneto

Economia

Sanità