Vela solidale a Gargnano

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/09/2017 alle ore 10:48.
Vela solidale a Gargnano 4
Vela solidale a Gargnano 4

Qualcuno l'ha già definito il Campionato Mondiale della vela solidale. E' la Childrenwindcup. Per l'11a volta andra in scena sulle acque del Garda di Gargnano. L'appuntamento è per sabato con l'arrivo dei protagonisti, mentre domenica si affronteranno nella sfida velica. Accanto agli skipper ci saranno i piccoli dei reparti di onco ematologia dell'Ospedale dei Bambini del Civile di Brescia. L'Evento sarà gemellato con la squadra della Juventus. Nei giorni scorsi a presentare la manifestazioni sono stati la dottoressa Lucia Notarangelo del Reparto di Onco-Ematologia, il dottor Raffaele Spiazzi, direttore dell'Ospedale dei Bambini, gli ideatori della regata Maria Teresa Isetti e Ferdinando Possi. Ci saranno ospiti importati, barche titolate, timonieri reduci da grandi successi. E' il caso di Andrea Fariva, vincitore assoluto della Centomiglia con l'X40 "Sicurplanet" e del Campionato Italiano del monotipo Asso 99.

Marina Guerra regatante della classe velica dei Protagonist regalerà all'Abe una macchina per poter fare i gelati.  In gara ci sarà anche lo scafo "Rockford" del progetto Hyak Onlus del Cps di Salò con il direttore generale dell'Asst Garda, gli ospedali di Desenzano e Gavardo. Sarà così derby (velico) tra Brescia e Desenzano, Abe (l' associazione bambino emopatico) vs Hyak Onlus. Sabato i piccoli saranno ospiti d una grande struttura alberghiera del consorzio di Garda Lombardia, domenica alle 9.30 si raduneranno in piazzetta a Bogliaco. Verso le 13 si partirà per la regata velica. La Children ospiterà anche il progetto "Green & Blue" di In-Lombardia con l'Assessore al turismo Mauro Parolini.

Economia

Sanità